Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
26 Settembre 2020

L’arte contemporanea ricostruisce la Storia a Santa Maria di Siponto

di Serena Di Giovanni
Condividi
L’arte contemporanea ricostruisce la Storia a Santa  Maria  di Siponto

Ha una connotazione architettonica monumentale la grande opera scultorea inaugurata lo scorso 12 marzo che Edoardo Tresoldi, artista contemporaneo under 30, ha concepito nel Parco archeologico di Santa Maria di Siponto (a Manfredonia, in provincia di Foggia)

Un progetto innovativo per il parco archeologico pugliese. Ben sette tonnellate di filo di ferro che si sviluppano lungo 14 metri di altezza. Attraverso un dialogo costante con gli archeologi, il giovane artista Edoardo Tresoldi con una rete metallica leggera e trasparente ha ridisegnato i volumi del corpo longitudinale della primitiva basilica di Santa Maria, rileggendo e interpretando gli spazi un tempo occupati dall’antico edificio paleocristiano in chiave tridimensionale e affiancando la nuova struttura a quella esistente del XII secolo. L’iniziativa è stata mirata, quindi, alla tutela e alla valorizzazione del sito archeologico, che non ha fatto da sfondo all’installazione, ma si è fuso con essa usufruendone ai fini conservativi e didattici. L’opera – un innovativo ed equilibrato compromesso tra la necessità di preservare la memoria storica di un sito antico e promuovere l’arte contemporanea – è stata realizzata in soli tre mesi da una squadra di giovani creativi under 30, con la collaborazione delle maestranze locali e degli archeologi che hanno condotto gli scavi nella basilica. Il progetto è stato promosso dal Segretariato Regionale del Mibact per la Puglia e dalla relativa Soprintendenza archeologica, e ha visto l’ausilio di fondi  strutturali  del Programma operativo interregionale Attrattori culturali, naturali e turismo’ (POIn). Eugenia Vantaggiato, Segretario regionale del Mibact per la Puglia, ha precisato come “la coraggiosa   scelta   di   far  dialogare   archeologia   e   arte   contemporanea   rientra   in  una  visione complessiva  di  paesaggio  inteso  nella sua  complessità  temporale  fra  testimonianze  del  passato  e attualità   del   presente”.    

Dove
Santa Maria Maggiore di Siponto
Strada Statale 89
71043 Manfredonia (provincia di Foggia)
Info: +390884581844

Parco_S_Mariaria_Siponto_Enrico_Tresoldi_4.jpg Parco_S_Mariaria_Siponto_Enrico_Tresoldi_5.jpg

Parco_S_Mariaria_Siponto_Enrico_Tresoldi_2.jpg

Parco_S_Mariaria_Siponto_Enrico_Tresoldi_3.jpg Parco_S_Mariaria_Siponto_Enrico_Tresoldi_1.jpg

Parco_S_Mariaria_Siponto_Enrico_Tresoldi_6.jpg


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale