Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
8 Dicembre 2021

Claudia Conte paladina 'Gender Parity' alla festa del cinema di Roma

di Valentina Ughetto
Condividi
Claudia Conte paladina 'Gender Parity' alla festa del cinema di Roma

La ‘vulcanica’ attrice e scrittrice sfila sul red carpet della rassegna cinematografica capitolina nel corso della quale ha presentato la quarta edizione del premio Women in cinema Award 2021, simbolicamente segnato dal meritato riconoscimento alla carriera per la ‘mitica’ Milena Vukotic

Con un abito dorato, che risaltava tutta la sua bellezza come una stella scintillante, Claudia Conte ha presentato, il 18 ottobre scorso presso il Festival del cinema di Roma, la quarta edizione del Women in cinema Award: il premio che celebra il talento femminile patrocinato dal ministero della Cultura. La bella attrice e scrittrice di Cassino (Fr) sta infatti promuovendo a tutti i livelli con la sua figura l’empowerment femminile, incrociando felicemente la linea editoriale delle nostre testate, che ovviamente hanno cominciato a seguirla con interesse e grande simpatia. La giovane attrice la conosciamo, a dire il vero, come presentatrice ed event producer molto attiva con i suoi progetti di responsabilità sociale e sviluppo sostenibile, oltre che per le sue ‘vulcaniche’ qualità, che ci hanno letteralmente conquistati. Ecco perché annotiamo con gioia un’altra delle sue ‘apparizioni’ sul red carpet dell’Auditorium ‘Parco della Musica’ di Roma, vestita come una stella dorata firmata Renato Balestra, in un abito gold in tinta con le décolleté gold Casadei e le perle australiane gold di Stella D’Orlando. La bellissima attivista, luminosa e sorridente davanti ai fotografi, ha mostrato sui dorsi delle mani la scritta ‘Gender Parity’: uno dei 17 obiettivi dell’Agenda Onu 2030. Da pochissimi giorni, la Conte ha inoltre presentato il Wica anche al Maxxi - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, per continuare a sottolineare come la libertà di espressione e la parità di genere siano elementi fondamentali di ogni società e nel mondo dell’audiovisivo.
Quest’anno, l’Academy, ovvero la giuria composta dalle più autorevoli firme del giornalismo femminile italiano, ha deciso di assegnare i riconosciMilena_Vukotic_Prenio_alla_carriera.jpgmenti all’attrice Carolina Crescentini, alla montatrice Francesca Calvelli e alla sceneggiatrice, Valia Santella. Il Premio alla carriera è stato consegnato a Milena Vukotic, una vera signora del cinema, del teatro e della televisione, mentre il Premio per l’impegno sociale è stato assegnato sia a Paola Turci, conosciuta per le sue canzoni e artista da sempre sensibile alle tematiche femminili, con particolare riguardo alla parità di genere e all’idea di bellezza inclusiva, sia a Barbara De Angelis, Maggiore medico dell’Esercito italiano in servizio presso il Policlinico Militare del Celio, più volte impegnata in missioni operative in Afghanistan, Libia e Iraq. A consegnare i premi speciali, due donne afghane eccezionali, esempi di coraggio e resilienza: l’imprenditrice e attivista Zahara Ahamadi e la fotografa Fatimah Hossaimi. “Sono felice”, ha dichiarato Claudia Conte a margine della bella rassegna cinematografica capitolina, “di aver accompagnato il Women in Cinema Award anche alla Festa del cinema di Roma. Soprattutto perché Wica non è solo un premio al talento femminile, ma anche un progetto culturale che promuove la ‘Gender Parity’, in sintonia con gli obiettivi Onu di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Un segnale”, ha concluso Claudia Conte, “che attraverso la cultura si può cambiare il mondo”. Si ringraziano anche i partner che hanno permesso l’organizzazione dell’evento: Istituto per il Credito sportivo; Accurate-Health and Learning; Geko-Energia&Ambiente; Yuzen; Imprime Advisory; Lovati&Associati; Studio Legale Cecatiello; Maxelâ - Ristorante vineria; Antonino Cedro Houte Couture; Best Color Make Up; Sanseverino Napoli; Claudio De Martino hair style, Stella D’orlando Jewels.

Claudia_Conte_red_carpet_Roma.jpg


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale