Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
21 Ottobre 2019

Editoria e musica binomio vincente per il booktrailer

di Michele Di Muro
Condividi
Editoria e musica binomio vincente per il booktrailer

Utilizzati come nuovo mezzo pubblicitario dagli editori già da qualche anno, i video che anticipano l'uscita di un nuovo titolo sono sempre più diffusi sui social con risultati non proprio entusiasmanti, ma il caso di 'Adesso' che 'sposa' il nuovo lavoro di Chiara Gamberale con la canzone omonima di Erica Mou, indica come la 'strada' sia quella giusta e faccia bene non solo al futuro dei libri

Il mondo dell’editoria sta attraversando ormai da anni quella che viene definita 'Grande trasformazione'. Un lento ma inesorabile processo di mutamento del modo di produrre, distribuire e fruire i libri, che condurrà, sulla 'carta' è il caso di dire, verso il digitale, quindi un nuovo modo di fare editoria. Secondo il 'Rapporto sullo stato dell’editoria in Italia 2015' dell’Aie (Associazione italiana editori), tra il 2014 e il 2015 se, da un lato, si registrano cali nel numero di lettori (848 mila in meno), nella vendite di copie cartacee (- 6,4%) e si è assistito a un ridimensionamento del mercato (- 3,6 %), segnali positivi sono derivanti per il 2014 dall’incremento dei piccoli editori e dei nuovi titoli ebook (mentre scendono quelli su carta, anche se si constata un + 6% sul catalogo 'vivo' di libri di carta). Il fatturato derivante dalla vendita di libri è sceso nel 2014 del 3,6%, il che significa una perdita del settore pari a 97,5 milioni di euro in meno. A questi dati mancano relativi ai download di ebook, dal momento che Amazon non fornisce dati in merito. Inoltre, per il 2015 l’Istat ha stimato che circa 24 milioni di italiani dai 6 anni in su abbiamo letto almeno un libro per motivi non scolastici e professionali, nei 12 mesi precedenti l’intervista. Tra questi, però, solo il 13, 7% legge almeno un libro al mese, mentre circa un lettore su due non legge più di tre libri all’anno.
Ancora secondo i dati Istat risulta come gli ebook siano ancora lontani dall’essere considerabili come prodotti di largo consumo. Infatti, solo l’8,2% della popolazione complessiva ha letto o scaricato libri on line o ebook. Le librerie, sottolinea l’Aie, restano il luogo privilegiato per l’acquisto di libri, ma cresce il peso degli e-commerce, che sono passati dal 5,1% del 2010 al 13,8% del 2013. Tutti questi dati sono il segno di una rivoluzione in atto, che può essere solamente assecondata.
Gli sforzi vengono compiuti in principal modo nell’accogliere il cambiamento e nel saper sfruttare al meglio le potenzialità delle nuove tecnologie, in primis la possibilità di diffusione dei contenuti mediante i social visto e considerato che i giovani (il 50% dei lettori hanno un’età compresa tra gli 11 e 19 anni, fonte Istat) recepiscono news e informazione prevalentemente su internet. In quest’ottica, i booktrailer sono sicuramente una forma di web marketing interessante. Affini ai trailer cinematografici sono dei video promozionali in cui il libro è presentato tramite la fusione di parole, immagini e musica.
Il prodotto-libro richiede attenzione e tempo per essere compreso e amato, con il booktrailer viene presentato in modo più diretto grazie alla capacità che hanno la musica e le immagini nel catturare l’attenzione dell’utente.
Questi trailer possono essere realizzati in modo semplice, con un attore o una voce narrante che recita brani estratti del testo, o contenere solo foto con frammenti di testo in scorrimento, o ancora in modo più elaborato con ambientazioni, regia e costumi curati (anche se il risultato finale a volte può risultare alquanto kitsch, come nel caso dei booktrailer dell’americana Kiera Cass, tra i più visualizzati su Youtube).
Rimanendo al contesto italiano, tra gli esempi più interessanti troviamo il booktrailer realizzato nel 2011 da Luca Ralli, con musiche di Niclas Benni, per l’uscita de 'La traccia dell’angelo' di Stefanno Benni (oltre 12 mila visualizzazioni). Al testo si sostituisce una sorta di libro illustrato 'animato', che in 100 secondi prepara al libro con immagini fortemente evocative ed emozionanti. I numeri in genere non sono elevatissimi e a volte addirittura impietosi - come nel caso del booktrailer, sempre del 2011, creato da Silvio Muccino per 'Il grande scomunicato' di Luca di Fulvio, che conta appena 650 visualizzazioni - segno che questa forma di pubblicità non ha ancora preso piede nel nostro Paese e, per il momento, può solo fare da supporto a più tradizionali canali di promozione.
Nonostante ciò, talvolta la realizzazione di un booktrailer diventa pretesto e stimolo per una collaborazione tra personalità appartenenti a campi artistici differenti che, proprio per questo, conduce alla creazione di un prodotto che fuoriesce dai canoni di uno spot pubblicitario e si fa strumento potenzialmente virale rivolgendosi a un pubblico eterogeneo, anche di lettori non abituali. È quanto avvenuto per 'Adesso', il nuovo libro della scrittrice, giornalista e conduttrice Chiara Gamberale. Edito da Feltrinelli, è stato pubblicato l’11 febbraio 2016. La sua uscita è stata anticipata da due booktrailer: nel primo, del 26 gennaio, più corto, l’attrice Silvia Del Mese recita un passo del libro. mentre nel secondo video (che in dieci giorni ha ottenuto oltre 3 mila visualizzazioni), pubblicato in contemporanea all’uscita del libro, è costituito da una serie di storie di innamoramenti raccolte per le strade di Roma (si scorge sul fondo l’area archeologica di Torre Argentina) dall’autrice stessa e raccontate dai suoi ammiratori, compresa la conduttrice Arianna Ciampoli.
In entrambi i casi, le immagini sono supportate e arricchite da un brano omonimo interpretato dalla cantante e autrice Erica Mou (classe 1990 di Bisceglie, ha alle spalle 3 dischi - due per Sugar - una partecipazione a Sanremo 2012 e infiniti live in Italia e all’estero), il cui testo è stato scritto a quattro mani con la Gambarale ed è frutto di una conoscenza che, così come raccontato dalla cantante su Facebook, risale a cinque anni fa ed è iniziata in occasione di una puntata speciale della trasmissione radiofonica che la scrittrice stava conducendo presso il carcere di Rebibbia.
Il libro è incentrato sulle figure di Lidia e Pietro – sempre in cerca di forti emozioni lei, timido e introverso lui – che si incontrano dopo aver vissuto la rottura e, lanciandosi, si innamorano passando attraverso il dolore e la paura.
All’Ansa così ha dichiarato l’autrice: "Quando sei caduta e ti rialzi, ricominciare a correre fa paura perché sai che puoi cadere", ha affermato Chiara Gambarale, "c'è un riferimento al mito di Atalanta e Ippomene che riuscì a fermare la corsa della ninfa facendo cadere tre mele d'oro a terra a cui Guido Reni ha dedicato un quadro stupendo" e ancora "non puoi accedere allo stupore se non entri in contatto con quel forte dolore che ti soffoca dentro. Chi rifiuta il dolore, rifiuta anche la gioia ed entrambi sono maestri di vita".
La canzone, ispirata al libro, quindi non una sua trasposizione, è composta secondo lo stile caratteristico della produzione dell’artista pugliese: chitarra acustica, theremin e cori si intrecciano nell’apertura del brano che, sviluppandosi secondo un mood molto intimo ed evocativo, si arricchisce di rhodes e strumenti percussivi nel passaggio strofa e ritornello, quest’ultimo tutt’altro che scontato armonicamente.
Con la sua voce, chiara dalla timbrica personale e secondo quell’impronta ritmica libera e particolare riscontrabile nella sue canzoni, Erica Mou si fa interprete delle parole scritte che raccontano “della fatica di essere grandi, di essere buoni" e sono un’esortazione a vivere il presente “senza paura di ogni gesto”.
Il brano vive adesso di vita propria e indipendente dall’operazione del booktrailer. Ha un suo video ufficiale (pubblicato il 12 febbraio, che ha già superato le 4 mila visualizzazioni). Un video girato da Giovanni Virgilio, che vede la partecipazione del noto attore Paolo Briguglia incentrato sul singolo della Mou ma che al contempo, intelligentemente, condurrà l’ascoltatore a interessarsi al libro omonimo.

Chiara Gamberale: Adesso - Il booktrailer‬

Erica Mou - Adesso (Official Video)‬


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale