Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
21 Febbraio 2019

Promuovere la propria azienda: con internet tante idee alla portata di tutti

di Marta De Luca
Condividi
Promuovere la propria azienda: con internet tante idee alla portata di tutti

Attraverso la rete cresce la proposta di stampa on demande a costi ridotti con consegne a domicilio nell’arco di pochi giorni. Si può stampare su qualsiasi tipo di materiale, anche un singolo pezzo, dal biglietto da visita al desk personalizzato
 
In questi tempi di crisi, fare impresa non è cosa semplice. Molte attività si barcamenano per cercare di resistere alla crisi e in molti si reinventano pur di trovare una collocazione nel mercato del lavoro e procurarsi un reddito. In tutti i casi, sia per l’azienda, sia per il singolo professionista o il piccolo artigiano, la promozione è una delle voci di costo più impegnative. Perché si ha un bel dire che con i social network ci si può promuovere a costi ridotti, ma alla prova dei fatti la realtà è ben diversa e gran parte dei clienti arrivano per conoscenza diretta, o attraverso il passaparola. Tanto per cominciare, occorre farsi conoscere, diffondere il proprio logo, comunicare quali prodotti o servizi si vendono. Spesso, si parte dalla località (quartiere o città) nella quale si esercita l’attività e poi ci si allarga ai circuiti di riferimento (fiere, manifestazioni). In ogni caso, è sempre fondamentale avere un biglietto da visita e un volantino da distribuire. Tutto ciò può apparire semplicistico e scontato. Eppure, ci sono una miriade di negozi che per fornire al cliente un numero di telefono ‘battono’ uno scontrino a costo zero (nello scontrino fiscale, per legge, devono esserci i dati dell’attività).
Questo sottolinea come molti esercenti restino ‘ancorati’ a un’idea di clientela fissa, rionale o di zona, senza capire che quando i clienti hanno meno capacità di spesa, occorre acquisirne di nuovi.
Ora, tutto ciò poteva avere un senso qualche anno fa, prima che nascessero i sistemi di stampa digitale, quando stampare in tipografia era sicuramente più oneroso. Oggi, fortunatamente, il costo di stampa per 1000 biglietti da visita si aggira sui 25/30 euro e, cosa più interessante, esiste una moltitudine di prodotti e supporti disponibili per acquisire più visibilità in ogni occasione, oppure per caratterizzare in modo originale gli ambienti lavorativi: si va dalle 'wall' (pareti mobili stampate), ai divisori con struttura in alluminio, alla carta da parati personalizzata. Le offerte in rete sono tantissime, con prezzi chiari e quantificabili in un paio di 'click'. Molti fornitori indicano anche prezzi differenziati a seconda dell’urgenza di consegna. In questo modo, si pagherà un po’ di più se si ha un’emergenza oppure, potendo aspettare i canonici 5 giorni lavorativi, si otterrà il prezzo più conveniente.
Ogni fornitore, inoltre, indica un proprio costo di spedizione (che può variare a seconda del peso del materiale inviato). Generalmente, si paga on-line, alla conferma dell’ordine, quindi si ha sempre l’esatta idea di quanto si spende. E per ogni tipologia di lavoro, è possibile scaricare un 'template' con le spiegazioni di come creare la grafica e inviare il 'file' per la stampa. I meno esperti possono avvalersi del servizio di ‘controllo’ file (costa qualcosina in più - dai 4 agli 8 euro a file - ma si evitano brutte sorprese nel risultato finale di stampa).

Qui di seguito, vi proponiamo una carrellata di idee-prodotti da utilizzare per diverse occasioni promozionali. Se provate a navigare un po’, scoprirete che anche il  ‘semplice’ biglietto da visita può diventare quadrato o stampato su 'pvc' e che il solito volantino puo trasformarsi in un’esperienza multisensoriale quando lo si stampa, come propone Flyeralarm, su carta profumata all’aroma di vaniglia, cannella o cioccolato.materiale_promozionale.jpg


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale