Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
19 Aprile 2024

Il 'Lucca Comics & Games' di nuovo in presenza

di Dario Cecconi
Condividi

Dal 29 ottobre al 1 novembre prossimi, gli appassionati potranno tornare a popolare le strade della magnifica città toscana per partecipare dal vivo alla magica festa

Piantina_Lucca.jpg

Lo scorso anno, a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid 19, l’organizzazione era stata costretta a presentare un'alternativa alla tradizionale fiera chiamata: 'Lucca Changes'. Non ci sono stati stand e padiglioni nel centro storico, ma solo eventi in un numero ristretto di edifici e trasmissioni video realizzate attraverso varie piattaforme multimediali, tra cui quella della Rai, Radio televisione italiana. Quest'anno, invece, come di consueto, restano invariati il periodo e le date di svolgimento della manifestazione (fine ottobre) dedicata a fumetti, giochi di ruolo, videogames, cinema, teatro e illustrazione. Le date scelte sono quelle del 29, 30, 31 ottobre e 1° novembre 2021. Per l’occasione, considerando che resta necessario rispettare determinate regole di carattere igienico-sanitario, è stato scelto di limitare gli ingressi: secondo le attuali disposizioni, ogni giorno potranno accedere 20 mila visitatori, che dovranno acquistare un biglietto nominale in prevendita on line. L’apertura delle biglietterie è prevista per il giorno 21 settembre 2021. Questa soluzione consentirà ai partecipanti del ‘Lucca Comics & Games’ di vivere il festival con maggiore sicurezza e tranquillità. Tutte le iniziative ufficiali della fiera saranno, perciò, a esclusivo accesso dei possessori di biglietto, comprese le sale conferenza, l’Area Junior e le mostre (gratuite nelle precedenti edizioni). La città di Lucca, salvo diverse disposizioni delle autorità competenti, resterà ad accesso libero, ma nell’area interna non saranno ospitate attività a ingresso libero. Il consiglio, quindi, è di recarsi in città solo se muniti di biglietto. Questa nuova edizione del 'Lucca Comics & Games' sarà organizzata in distretti. Perno centrale, dedicato al fumetto, resterà piazza Napoleone, che vedrà confermato il suo iconico padiglione, oltre a Palazzo Ducale e agli storici spazi del Palazzetto dello sport, in cui il festival si è tenuto fino al 2005 e in cui vi ritorna dopo oltre quindici anni. I variegati universi del gioco troveranno posto, invece, nel Real Collegio e nell’area della Cavallerizza. Il mondo del Giappone sarà ospitato negli ampi spazi del Polo fiere di Lucca, mentre l’area 'Music & Cosplay' sarà allestita nel complesso di San Francesco. Buon divertimento a tutti, con un ritrovato ritorno in presenza.

Cosplayer a Lucca
Il ‘Lucca Comics & Games’, per merito della propria estensione e della particolare ubicazione, rende possibile alle centinaia di migliaia di ‘cosplayer’ di muoversi in lungo e in largo per la città con indosso il proprio costume. Si tratta di una peculiarità unica del festival, che lo distingue rispetto alle altre fiere del fumetto che si svolgono in luoghi chiusi o padiglioni appositi e in cui i ‘cosplayer’, generalmente, arrivano in abiti normali per poi cambiarsi sul posto. Solitamente, nei due giorni di maggiore affluenza, cioè il sabato e la domenica, si svolge la ‘gara del cosplay’. La prima edizione si è tenuta nel 1997. La competizione è rivolta a singoli, coppie o interi gruppi. E i vincitori hanno la possibilità di partecipare all'European Cosplay Gathering: prestigioso concorso che si tiene durante il 'Japan Expo’ di Parigi. I partecipanti possono interpretare personaggi tratti da fumetti, cartoni animati, videogiochi, film o telefilm, figure storiche o mitologiche, oppure personaggi della musica giapponese. Non sono ammessi personaggi della musica internazionale o costumi originali.

Due amanti del LucFoto_Ritratto.jpgca Comics & Games
Nella foto ritratto qui a fianco (pittura a olio): Claudia Fattorini e Gianni Liuzzi.

Claudia Fattorini
29 anni, di Napoli, modella 'curvy' e 'cosplayer' di successo, è una ragazza che rappresenta tutte coloro che non ricercano, pur lavorando nel settore della moda, la ‘magrezza’ estrema e, per questo, è apprezzata da un vasto pubblico, oltre che essere molto seguita sui social e non solo. Già da anni prende parte con entusiasmo a numerosi festival italiani. Adora gli 'anime', i manga e tutto ciò che riguarda la cultura giapponese. Il personaggio che preferisce interpretare nei vari contest a tema è Tsunade di Naruto. Non si stanca mai di vestire quei panni.

Gianni Liuzzi
Sergente Maggiore Capo, sottufficiale della 46esima Brigata Aerea dell'Aeronautica Militare Italiana, 43 anni, pugliese di origine ma residente a Pisa, ama indossare, in modo particolare, i panni del supereroe Spider Man, sia per portare allegria ed entusiasmo nei numerosi festival italiani a tema, sia per andare a riempire di ragnatele e gioiose risate le corsie di numerosi ospedali pediatrici.

Foto_banner.jpg


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale