Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
18 Agosto 2018

Numero 41 Luglio-Agosto 2018

Condividi
Numero 41 Luglio-Agosto 2018

Cari amici lettori, ecco il nuovo numero di Periodico italiano magazine. Questo mese parliamo di Artigianato, il 'saper fare' diventa 4.0. Si deve al noto pubblicitario e disegnatore di fumetti americano Hugh MacLeod l’inquadramento delle azioni compiute dai produttori indipendenti che lavorano col web sotto la definizione di global microbands, ovvero tutte le piccole aziende operanti con successo sul mercato mondiale, sfruttando le enormi potenzialità di internet. A seguire recensioni, interviste ai personaggi della televisione, musica e libri. In chiusura, lo speciale teatro dedicato al Nops, nuove opportunità per la scena, il contest romano svoltosi a fine giugno. Buona lettura!  

Vi ricordiamo che abbiamo creato un indirizzo mail (posta@periodicoitalianomagazine.it) al quale potete indirizzare lettere, materiali e suggerimenti. 

STORIA DI COPERTINA
Il piacere dell’unicità

Da sempre il prodotto artigianale è sinonimo di cura del dettaglio, utilizzo di materia prima pregiata e, soprattutto, unicità. Un prodotto fatto a mano difficilmente è uguale a un altro. Se poi è concepito ‘su misura’ è ancora meglio. La produzione in serie che, negli anni del boom economico, ha concesso a tutti di avere ‘tutto’, oggi è superata dall’idea di un oggetto del desiderio che sappia essere ‘solo per me’, con dettagli e fattezze che lo rendano affine al suo proprietario. È il concept che stanno percorrendo molte giovani aziende, le quali, sposando le tecnologie moderne, cosentono di offrire piattaforme di e-commerce, nelle quali i clienti con pochi click scelgono come deve essere fatto il prodotto che stanno per acquistare. 
Ma lo stesso concetto può essere stravolto a seconda di chi ne fa uso. La personalizzazione, in alcuni casi, è ben più di un optional: è l’estremizzazione di un individualismo sfrenato, che punta alla distinzione dalla massa. L’idea di un oggetto che posso avere ‘solo io’ è uno dei tanti modi con cui in molti si mettono in gara per essere, o avere, qualcosa in più rispetto agli altri. Meglio ancora del vestire ‘griffato’. Un simbolo di distinzione che ha abbandonato ogni tipo di connotazione borghese, assumendo sfumature che rasentano il kitsh (pensate al barattolo della Nutella personalizzato con il vostro nome che troneggia nella dispensa). 
La qualità del prodotto artigianale è chiaramente qualcosa di diverso, che fa parte di una cultura del bello di cui spesso siamo cattivi o inefficaci promotori. È questa la grande sfida che molti giovani si stanno trovando ad affrontare: ridare vita al ‘saper fare’ del passato, cercando di riaffermare un’idea del gusto che prescinde la moda del momento. L’unicità è qualcosa che si deve imparare ad apprezzare: molto di più di un dettaglio da inserire in un selfie da postare su Instagram.


LA RIVISTA SFOGLIABILE (clicca e sfoglia)

 

issuu41_2018.jpg

 

 SCARICA LA RIVISTA SUL TUO COMPUTER freccia3.jpg Download numero 41

 

Se ti è piaciuta la nostra rivista

richiedi la newsletter settimanale

riceverai gratuitamente le nuove pubblicazioni di Periodico italiano magazine

Abitiamo ciò che conosciamo


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale