Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
18 Giugno 2019

Numero 47 Aprile 2019

Condividi
Numero 47 Aprile 2019

Cari amici lettori, ecco il nuovo numero di Periodico italiano magazine. Questo mese parliamo di Milano e del progetto di riqualificazione architettonica che la sta  trasformando portandola a divenire la città europea a maggiore attrattiva di investimenti italiani e stranieri nei prossimi 10 anni. Potete proseguire la lettura nei nostri approfondimenti e le notizie di musica, cinema, spettacolo e libri. Buona lettura!

Vi ricordiamo che abbiamo creato un indirizzo mail (posta@periodicoitalianomagazine.it) al quale potete indirizzare lettere, materiali e suggerimenti. 

STORIA DI COPERTINA
Il milanese è ‘imbruttito’, ma la sua città risplende

Da qualche mese, la nostra redazione ha due anime: lo storico team romano e nuove leve, adesso operano sia su Roma, sia su Milano. Due realtà con prospettive sulle problematiche di maggiore attualità, completamente diverse tra loro. Tornare nella mia città di origine dopo dieci anni di vita romana, mi ha dato modo di riscoprire quella dinamicità del nord che si esprime nei fatti concreti, prima ancora che nelle parole. Negli ultimi anni, l’immagine del ‘milanese imbruttito’ è divenuto brand grazie a un team creativo, formato da autori, attori e grafici che hanno colto in senso esasperato tutte le caratteristiche dei ‘malati di super organizzazione’ del capoluogo lombardo: c’è chi lo vede come negativo per la vita sempre di corsa che si fa a Milano e chi, invece, giudica positivamente questa frenesia e ne apprezza l’operosità. E in quanto a quest’ultima, è indubbio che dopo l’Expo, Milano ha saputo riprogettare se stessa nei servizi al cittadino, nella programmazione degli eventi culturali e, più di tutto, nella ridefinizione urbanistica dei quartieri. Il nuovo Pgt, presentato il mese scorso in sede di Consiglio comunale, prevede che nel 2020 a Milano ci saranno 1.458.170 abitanti, trentamila in più rispetto a quanto era stato preventivato nel piano precedente. Il tessuto urbano è calcolato attualmente in 133.581.625 metri quadrati, mentre le aree verdi arrivano a quota 25.614.580 metri quadri. Numeri significativi, intorno ai quali si svilupperà il futuro della capitale del nord. Un progetto che sta già prendendo vita nella riqualificazione degli ex scali ferroviari della città e che porterà alla ridefinizione della mappa degli 88 quartieri milanesi, alla riapertura dei Navigli e alla rigenerazione di sei piazze (Loreto, Maciachini, Lotto, Romolo, Trento e Corvetto). Ma come è stato (e sarà possibile) fare tutto ciò? Abbiamo deciso di spiegarlo, non tanto per creare l’idea di un primato ‘irraggiungibile’, ma piuttosto definire i criteri di una ‘best practice’ che può fare da apripista ad altre iniziative locali, per ridare slancio a un Paese che, ultimamente, sembra aver perso ogni entusiamo.


LA RIVISTA SFOGLIABILE (clicca e sfoglia)

 

issuu47_2019.jpg

 

 SCARICA LA RIVISTA SUL TUO COMPUTER freccia3.jpg Download numero 47

 

Se ti è piaciuta la nostra rivista

richiedi la newsletter settimanale

riceverai gratuitamente le nuove pubblicazioni di Periodico italiano magazine

Abitiamo ciò che conosciamo


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale