Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
19 Giugno 2019

Evoluzionaria: libera circolazione d’idee, proposte concrete e progetti innovativi

di Marta De Luca
Condividi
Evoluzionaria: libera circolazione d’idee, proposte concrete e progetti innovativi

“La politica ha bisogno di ritrovare una filiera che porti il piccolo nel grande. La politica è dialettica, dignità e partecipazione. L’impegno civile è un piacere, perché rinunciarci”. È con questa convinzione che l'architetto Claudia Palazzetti 'scende in campo' con Evoluzionaria, un'associazione che intende affermarsi come lo specchio dei valori di coloro che la animano: onestà, libertà, responsabilità, impegno e con essi intende rilanciare parole dimenticate ma sempre attuali come rispetto, meritocrazia e libertà. Un progetto che già nel nome intende esprimere l’idea di una politica pulita ed efficace, formatrice di senso e di cultura, che possa non solo garantire “utilità”, ma sappia rendere più piacevole e motivante la vita sul territorio marchigiano.  L'idea è quella di creare un contenitore di idee forti in grado di originare programmi concreti, che partano dal territorio, coinvolgendo la migliore società civile, e portino alla costruzione di una filiera di Governo che dalle realtà locali arrivi fino a Roma. Un progetto che mette al primo posto i giovani, insegnando loro le regole del mondo politico (cosa è una delibera, un ordine del giorno, come si presenta una mozione). Un modo concreto per formare i cittadini di domani e farli partecipare attivamente alle scelte del territorioClaudiaPalazzetti.jpg.Un programma formativo e informativo, grazie alla pubblicazione di un bollettino periodico che affronta le problematiche della popolazione marchigiana. "Attenti alle esigenze dei luoghi che viviamo fisicamente – ci spiega  Claudia Palazzetti – la scorsa estate abbiamo programmato un tour nelle piazze della provincia che ci ha consentito di raccogliere impressioni e suggerimenti, ma soprattutto di conoscere in modo più approfondito le reali necessità delle persone che oggi più chemai presentano aspetti anche drammatici dovuti a una società in profonda crisi, soprattutto perla perdita di valori che fino ad ora ne hanno guidato il suo divenire".Un'esperienza dalla quale è nata anche l'idea del convegno “Attiviamoci: idee per una cittadinanzaattiva”, organizzato dal portale web Policity.it, svoltosi mercoledì 4 novembre nella sala del Consiglio comunale di Pesaro.



freccia3.jpgAppuntamenti

manifestoLiberalizzare.jpg

Fra i prossimi appuntamenti in calendario segnaliamo l'incontro "Liberalizzare: un affare per pochi o un'opportunità?”, che si terrà il giorno 26 novembre 2010, alle ore 18, presso il Palazzo Gradari a Pesaro.


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale