Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
4 Marzo 2021

Un romanzo 'politicamente scorretto'

di Rossana Tosto
Condividi
Un romanzo 'politicamente scorretto'

Durante queste ‘feste ristrette’ sarebbe bello aggiungere sedici posti a tavola, quanti sono i personaggi di ‘Soli, bastardi e sentimentali’, il nuovo lavoro firmato da Paolo Zagari, giornalista e autore Rai, edito da Mds: una casa editrice che dimostra una notevole ‘resilienza editoriale’ in tempi di crisi pandemica

’Soli, bastardi e sentimentali’ (Mds Editore) è una commedia brillante e agrodolce, in cui le storie di sedici personaggi, raccontati in presa diretta, s'intrecciano per dipingere un affresco di vita reale e contemporanea della nostra società. Nomi e cognomi, vite firmate in prima persona. Nevrotici, riflessivi, caustici, drammatici, i personaggi raccontano le loro vicende in diretta, senza mPaolo_Zagari.jpgediazione. Una costellazione di piccoli episodi dispersi nel tempo e nello spazio, apparentemente staccati l'uno dall'altro. Ma queste percezioni di esistenza, rigorosamente individuali, non sono altro che tasselli perfettamente combacianti, che compongono il 'puzzle' della vita nel suo fluire indistinto. Piccoli frantumi di realtà che parlano di amore, lavoro, tradimenti, figli, sesso, ambizione, carriera, televisione, caffè, cibo, vino e anche di morte. ’Soli, bastardi e sentimentali’: 190 pagine dal tono irriverente, ironico, brillante, provocatorio e anche romantico. Una commedia di pensieri piena d’azione, che si regge su una struttura solida, equilibrata e coerente, attraversata da numerosi colpi di scena che tengono sempre alta l’attenzione e la partecipazione emotiva del lettore.

L’autore
Paolo Zagari, scrittore, critico cinematografico, produttore e regista di documentari (Bosnia le radici spezzate, Los Tanos, Il deserto degli affetti (terzo classificato al Premio internazionale Luchetti nel 2010), da 28 anni autore, regista e inviato di trasmissioni Rai (Chi l’ha visto, Crash, Sereno variabile, Rai Storia, Una giornata particolare, Il mondo di Quark tra le altre). Nel 1994 vince il premio letterario 'Diego Fabbri' con un saggio in forma di intervista immaginaria dal titolo Io, Woody e Allen (Edizioni Dedalo). Nel 2007 vince il Premio Ilaria Alpi col reportage Il mercato delle braccia. Nel 2010 vince il Premio 'Repubblica.it' con l’inchiesta 'Terra di nessuno'. Scrive e pubblica, per Fazi editore, 'Smog' e 'Il tradimento preventivo'.

Soli, bastardi e sentimentali
di: Paolo Zagari
edito da: Mds Editore
190 pagine, 13,90 Euro
Il libro può essere acquistato anche su Amazon: (https://www.amazon.it/Soli-bastardi-sentimentali-Paolo-Zagari/dp/8898942923) o direttamente presso Mds Editore.

Paolo_Zagari_2.jpg

QUI SOPRA E AL CENTRO: IL GIORNALISTA E SCRITTORE, PAOLO ZAGARI

IN APERTURA: LA COPERTINA DI 'SOLI, BASTARDI E SENTIMENTALI' (MDS EDITORE)


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale