Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
21 Ottobre 2018

I 70 anni di Land Rover

di Dario Cecconi
Condividi
I 70 anni di Land Rover

La Serie I, fuoristrada nato nel 1948, aveva addirittura la predisposizione per tirare l'aratro, mentre le attuali Range Rover, invece, sono auto di gran lusso, utilizzate come limousine

Presso il gran salone delle esposizioni di Amsterdam, il 30 aprile di 70 anni fa debuttava la Land Rover Serie I, uno dei pochissimi veicoli fuoristrada disponibili all'epoca, il cui nome sarebbe diventato leggenda e avrebbe dato vita a un marchio famosissimo in tutto il mondo. Oggi, fa quasi sorridere ricordare che il primissimo prototipo fu costruito, partendo dal telaio e dai semiassi di una Jeep Willys. La Serie I, infatti, era stata pensata come veicolo principalmente agricolo: il primo di una dinastia riprodotta in 7,2 milioni di esemplari, destinati a sfidare deserti, giungle, ghiacci dell'artico e cime quasi inaccessibili, tanto che aveva una presa di forza esterna alla quale attaccare aratri o altri macchinari. Recentemente, proprio per festeggiare i suoi 70 anni, è stata annunciata la serie speciale ‘Defender Works V8’, spinta da un motore 5 litri Jaguar da 405 ‘cavalli motore’ e costruita praticamente a mano, per un costo di 150 mila sterline. La Land Rover, però, non sarebbe mai stata quella che è oggi se, nel 1970, non fosse stata lanciata la Range Rover. Ovvero, il primo ‘suv’ della storia, che univa le qualità di una berlina di lusso a quelle di una vera fuoristrada e che, attraverso ben quattro generazioni, è arrivata fino ai nostri giorni, dando quasi vita a un marchio a sé stante. La gamma Range Rover attuale è composta dal modello ‘Classic’, dalle più dinamiche ‘Sport’ e ‘Velar’ e dalla compatta ‘Evoque’, che è stato un autentico ‘jolly’ commerciale per la casa britannica (di proprietà indiana). Guardando ancora alla storia della Land Rover non si può non citare la ‘Discovery’, che nel 1989 si poneva esattamente a metà tra la prestigiosa ‘Range’ e la spartana ‘Defender’. Oggi, la ‘Discovery’ è alla base di tutta la gamma, soprattutto con la versione ‘Sport’ che ha preso il posto della storica ‘Freelander’.  

The Queen
La Range Rover ‘Classic’, soprannominata ‘The Queen’, è la preferita dalla regina Elisabetta II d’Inghilterra. Un nome pesante, che deriva dallo straordinario comfort che la macchina garantisce in ogni situazione e dalle sue dimensioni importanti: 5 metri spaccati di luLand_Rover_2.jpgnghezza, 1,98 di larghezza e, soprattutto, 1,88 di altezza. E’ dotata della funzione ‘All-Terrain Progress Control’: una nuova tecnologia che consente d’impostare e mantenere una velocità costante nella guida fuoristrada. Il meccanismo funziona come un tradizionale sistema di ‘cruise control’ e opera tra i 2 e i 30 km/h: il guidatore può concentrarsi sul superamento degli ostacoli, mentre l'auto controlla motore e freni per mantenere una velocità costante. Grazie agli inediti sistemi di controllo della distanza di sicurezza e alla rivisitazione di molti software di gestione, l'ammiraglia del marchio inglese è un colosso di modernità e tecnologia, che si lascia guidare con estrema facilità grazie alla scocca in alluminio e ad altre finezze costruttive. Range Rover, conosciutissima e apprezzata in tutto il mondo, è molto amata dagli inglesi che, famiglia reale in testa, non ci pensano minimamente a tradire 70 anni di storia di un marchio di grande qualità.

Range Rover oggi
Settant'anni dopo, affratellata a Jaguar nella famiglia ‘Tata’, Range Rover rappresenta il maggior costruttore del Regno Unito, con oltre 43 mila dipendenti in tutto il mondo e una produzione che, solo nel 2017, ha superato le 600 mila unità, vendute in 130 Paesi. La vecchia e gloriosa ‘Defender’ è stata momentaneamente mandata in pensione. Tuttavia, altri modelli portano avanti il patrimonio della prima Land Rover. In cantiere c’è una nuova gamma elettrificata e di grande livello, il cui inserimento sul mercato è previsto per il 2020.

Land_Rover_3.jpg

Salva


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale