Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
24 Gennaio 2022

All of us: emozioni, sensazioni, rivisitazioni

di Valentina Cirilli
Condividi
All of us: emozioni, sensazioni, rivisitazioni

E' disponibile su tutte le piattaforme di streaming il nuovo album nato dalla collaborazione tra Petra Magoni e Ilaria Fantin, in uscita anche in Sacd (super audio compact disk) e vinile Made in Japan 180 gr. Limited Edition

Già in questi giorni, è disponibile su tutte le piattaforme di streaming ‘All of us’ (Fonè/Audiophile Productions), il nuovo album nato dalla collaborazione tra Petra Magoni e Ilaria Fantin, in uscita anche in Sacd (super audio compact disk, ndr) e in vinile Made in Japan 180 gr. Limited Edition. Un lavoro che regala emozioni di passaggio come le nuvole, attraverso le note di grandi della musica come: Sinéad O’Connor, Fabrizio De André, Domenico Modugno, Joni Mitchell e i Deep Purple. Tutto questo è ‘All of us’, il nuovo album nato dalla collaborazione tra Petra Magoni e Ilaria Fantin: un ‘duo’ già consolidatosi nel tempo, grazie anche alle loro collaborazioni teatrali. La raccolta è introdotta dal singolo ‘All of me’, personale interpretazione del brano ‘standard jazz’ già eseguito in passato da artisti del calibro di Billie Holiday e Louis Armstrong. Un ‘disco-racconto’, in cui il suggestivo suono dell’arciliuto si fonde con il timbro unico di Petra Magoni, creando una sinergia originale sempre nella direzione dell’ascoltatore, impreziosita dall’altissima qualità del suono, curato nei minimi dettagli. Spiega, infatti, Ilaria Fantin: “Questo è un album che parla, per l’appunto, di tutti noi, dalla mutevolezza di sentimenti e umori al pianto definitivo, fino a una nuova alba piena di vita. È il coronamento della nostra amicizia e la prima testimonianza permanente di tutti i nostri incontri in musica, affascinanti e mutevoli come le nuvole”.

Biografia del 'duo'
Petra Magoni, come si usa dire, non ha bisogno di grandi presentazioni: da anni in duo con Ferruccio Spinetti, storico contrabbassista degli Avion Travel, si esibisce sui più importanti palchi internazionali. Tra le centinaia di concerti l’anno con ‘Musica nuda’ è riuscita a dedicarsi anche al teatro e ad altri progetti paralleli, tra cui il duo con la liutista vicentina, Ilaria Fantin. Per alcuni anni, Petra e Ilaria sono in scena con il noto regista e attore Pippo Delbono, nello spettacolo ‘Il sangue’: un viaggio intimo attraverso la storia di Edipo. Accompagnando il regista nei principali teatri italiani ed europei, scrivono parte della colonna sonora del suo film, ‘Vangelo’. L’opera viene presentata alle ‘Giornate degli autori’ della Mostra del Cinema di Venezia, vincendo il Premio Siae. Tra i vari spettacoli, il duo si consolida creando un repertorio che debutta, nel 2015, a Quito, capitale dell’Ecuador, con due sere di ‘sold out’ e altri concerti entusiasmanti. Un viaggio che ripercorre la musica dall’antico 1500 ai giorni nostri, riadattando per arciliuto e voce una serie di note che hanno fatto la Storia e che, grazie alle abili corde di Petra, riescono a rinascere sotto una nuova luce. Classica, rock, popolare, folk, leggera, la musica di Petra e Ilaria si allontana dalle etichette e si libera dal tempo, interpretando note e parole che, anche a distanza di secoli, parlano ancora di noi. Per ulteriori informazioni, visitare le loro pagine social cliccando qui: Instagram e sito web

 

Ilaria_Petra.jpg



Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale