Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
29 Gennaio 2022

#Eurovision 2021: trionfano i #Maneskin

di Raffaella Ugolini
Condividi
#Eurovision 2021: trionfano i #Maneskin

Si ripete la storia di #Sanremo 2021: i 4 ragazzi romani, dati quarti dalla giuria di qualità, sbaragliano e ribaltano il risultato, grazie al televoto internazionale, ribadendo il fatto che non stanno e non straranno #zittiebuoni

I 4 ‘rockers' romani ce l’hanno fatta: hanno vinto l’Eurovision Song Contest 2021, riportando la musica italiana sul tetto d’Europa dopo più di 30 anni. L’ultima vittoria italiana, infatti, risaliva al 1990. Dai locali undergrond di Monteverde e via Bravetta, fino alla vittoria a Sanremo di quest’anno e la ‘ciliegina sulla torta’ dell’Eurovision: una ‘scalata’ riuscita solamente a Giliola Cinquetti e a Toto Cutugno. In base al successo ottenuto dai 4 'ventenni' capitolini, l’Italia potrà organizzare l’edizione 2022 del Festival europeo della canzone. Un successo che premia una nuova generazione musicale che sta ‘bussando coi piedi’ alla porta del successo. Anche se, in queste ultime ore, si è accesa una polemica con i francesi. I quali, ovviamente, quando gli italiani vincono qualcosa hanno sempre da dire. Dopp la vittoria schiacciante dei Maneskin, infatti, i francesi si sono fatti autogol con una ‘rosicata’ al vetriolo durante conferenza stampa. Secondo alcuni organi di stampa transalpini il leader del gruppo, Damiano David, avrebbe fatto uso di droghe in diretta televisiva. Non sarà un malumore derivante dal fatto che i nostri ragazzi hanno ‘bagnato il naso’ alla cantante francese, Barbara Pravi? Sia come sia, la polemica è stata rafforzata dal ministro degli Esteri francese in persona, Jean-Yves Le Drian, il quale a Rtl France ha richiamato la ‘vox populi’ circolante in queste ore, affermando che "la commissione etica dell'Eurovision deve decidere se c'è un problema. Non voglio interfeManeskin_1.jpgrire in questa giuria, non è di mia competenza”, ha aggiunto l’esponente di governo francese, “ci sono organizzazioni specializzate e l’Eurovision è responsabile dell'onore di questa competizione: se c'è bisogno di fare dei test, faranno i test". In seguito, anche  il conduttore televisivo Cyril Hanouna ha chiesto l’eliminazione dei Maneskin con un tweet. I Maneskin, ovviamente, smentiscono l’accusa, tesa probabilmente a chiedere la squalifica del gruppo capitolino pur di far vincere, per forza, la Pravi. La risposta di Damiano David non si è fatta attendere: "Non uso droghe", ha chiarito in conferenza stampa, raccontando che l'atteggiamento ‘equivoco’ che qualcuno avrebbe notato provenisse dal fatto che si era semplicemente rotto un bicchiere. "Niente cocaina, per favore, non dite queste cose", ha concluso. Le polemiche sono sorte per un video, divenuto 'virale', in cui Damiano semrba compiere un gesto che alcuni hanno interpretato come una ‘sniffata’ di sostanze stupefacenti. La band ha poi scritto su Instagram: "Siamo veramente sorpresi di quello che alcuni stanno dicendo su Damiano, che farebbe uso di droghe. Siamo assolutamente contro le droghe e non abbiamo mai fatto uso di cocaina. Siamo pronti a fare qualunque test e non abbiamo nulla da nascondere. Siamo qui per suonare la nostra musica, siamo contentissimi della nostra vittoria all'Eurovision e vogliamo ringraziare tutti per il supporto. Il rock and roll non muore mai”.

Il testo del brano
‘Zitti e Buoni’ ha vinto anche il titolo di miglior testo dell’Eurovision 2021, assegnato dalla giuria di qualità. Lo riportiamo qui di seguito:
“Loro non sanno di che parlo/voi siete sporchi, fra', di fango. Giallo di siga fra le dita/io con la siga camminando. Scusami, ma ci credo tanto/che posso fare questo salto E anche se la strada è in salita/per questo ora mi sto allenando. E buonasera, signore e signori/fuori gli attori: vi conviene toccarvi i coglioni/vi conviene stare zitti e buoni Qui la gente è strana, tipo spacciatori/troppe notti stavo chiuso fuori/mo’ li prendo a calci ‘sti portoni. Sguardo in alto tipo scalatori/quindi scusa mamma se sto sempre fuori/ma sono fuori di testa, ma diverso da loro. E tu sei fuori di testa/ma diversa da loro. Siamo fuori di testa/ma diversi da loro. Siamo fuori di testa/ma diversi da loro. Io ho scritto pagine e pagine, ho visto sale poi lacrime/questi uomini in macchina e non scalare le rapide. C'è scritto sopra una lapide/in casa mia non c’è Dio/ma se trovi il senso del tempo risalirai dal tuo oblio. E non c’è vento che fermi la naturale potenza/dal punto giusto di vista, del vento senti l'ebrezza. Con ali in cera alla schiena/ricercherò quell'altezza. Se vuoi fermarmi ritenta/prova a tagliarmi la testa perché sono fuori di testa/ma diverso da loro. E tu sei fuori di testa/ma diversa da loro. Siamo fuori di testa/ma diversi da loro. Siamo fuori di testa/ma diversi da loro. Parla, la gente purtroppo parla/non sa di che cosa parla. Tu portami dove sto a galla/che qui mi manca l’aria. Parla, la gente purtroppo parla/non sa di che cosa parla. Tu portami dove sto a galla/che qui mi manca l'aria. Parla, la gente purtroppo parla/non sa di che cazzo parla. Tu portami dove sto a galla/che qui mi manca l’aria. Ma sono fuori di testa/ma diverso da loro. E tu sei fuori di testa/ma diversa da loro. Siamo fuori di testa/ma diversi da loro. Siamo fuori di testa/ma diversi da loro. Noi siamo diversi da loro”.
(
Thomas Raggi / Victoria De Angelis / Ethan Torchio / David Damiano)

La manifestazione
L’Eurovision Song Contest 2021
ha ottenuto ascolti televisivi record per la serata finale: 4.5 milioni di spettatori (25% di share), +27% sul 2019. In Italia, la finale è stata trasmessa sabato sera, 22 maggio 2021, su Rai 1 dalle 21.00 all’1.03 del mattino ed è stata seguita da 4 milioni 512 mila telespettatori, con uno share del 24,98%. Già l’anteprima, trasmessa dalle 20.38 alle 20.59 sempre su Rai 1 era stata seguita da 3 milioni 781 mila spettatori, con il 18,15% di share.

Maneskin_2.jpg

Video: https://youtu.be/bC9sg6MpDc0


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale