Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
26 Ottobre 2020

Gli Ufo sono tra noi

di Cinzia Salluzzo Rovituso
Condividi
Gli Ufo sono tra noi

Esistono altre forme di vita nell'universo? Tra foto e filmati di avvistamenti e manifestazioni di eventi paranormali, senza alcuna spiegazione scientifica, il quesito rimane aperto. Anche se, periodicamente, trapela qualche informazione top-secret. Naturalmente dagli Usa, dove sembra che le prove esistano da oltre cinquant'anni.

Gli Ufo non sono fantascienza, secondo l’ex ministro della Difesa canadese, Paul Hellyer, che partecipò, tra il 1963 e il 1967, alle riunioni a ‘porte chiuse’ dell’Alleanza atlantica ed era particolarmente informato dei segreti del sistema di controllo che vigilano i cieli nordamericani e canadesi. Secondo l’ex ministro, infatti, gli Usa vennero a conoscenza dell’esistenza degli oggetti volanti non identificati nel 1947, con il famoso ‘Ufo-crash’ di Rooswell. Lo stesso Paul Heyler afferma che a conoscere tale segreto sono tutti i presidenti degli Stati Uniti, i quali sono anche coloro che sono stati regolarmente informati degli esperimenti successivi a Rooswell nella famosa ‘Area 51’. Fu proprio sulla base di queste conoscenze che il presidente Bush chiese, nel 2004, alla Nasa, la costruzione di una base sulla Luna per una possibile guerra intergalattica. Per tali motivi, Paul Hellyer auspica che venga presto aperto il dossier sugli Ufo, affinché vengano rivelati i suoi contenuti all’intera opinione pubblica planetaria. L’inquietante richiesta è stata accompagnata da un glaciale silenzio da parte dei mass media, che non divulgarono la notizia. In seguito, vi furono altre dichiarazioni sull’esistenza degli extratterestri, ma mai nessuna così ufficiale. Le teorie sugli Ufo sono diverse: da chi sostiene che, esistendo diverse dimensioni e universi paralleli, sia possibile attraversarli sino a giungere sulla Terra – il che spiegherebbe l’apparizione e la sparizione dei vari e.t. - a chi sostiene che vivano in mezzo a noi da sempre. Si dice che, sin dall’antichità, essi siano presenti assumendo le sembianze degli dei, soprattutto in Egitto. Nella valle del Nilo, infatti, sono stati scoperti dei disegni con figure di aerei, una tecnologia ignota all’epoca, seguito dal grande enigma delle piramidi ancora non risolto. Nel corso della Storia, inoltre, ci sono state diverse rappresentazioni di dischi volanti. Anche Hitler ne fu affascinato, tanto da chiedere ai propri scienziati di costruire questi oggetti a forma circolare. Tutto ciò è inquietante. E, in tale contesto, fu proprio Roswell a risvegliare la coscienza sul fenomeno Ufo. Una prova a sostegno della dichiarazione di Paul Hellyer, un dossier britannico degli anni ‘40 che fu reso pubblico e che prova avvistamenti e fenomeni inspiegabili, affiancato dalle segnalazioni di due esperti aviatori della Royal Air Force degli anni ’70. C’è poi chi sostiene di essere stato rapito e sottoposto ad esperimenti. Non dimentichiamo la teoria ‘complottista’ che sostiene l’esistenza di un ‘governo-ombra’, che deciderebbe le nostre sorti secondo propri fini, sino a causare l’attuale crisi economica mondiale e che non ha a cuore le sorti del nostro pianeta, bensì agisce per fini del tutto egoistici. Gli Ufo potrebbero stare tra noi da sempre, dunque, come osservatori ‘speciali’ della razza umana o intervenendo attivamente nelle nostre attività. Ma c’è da chiedersi: siamo certi che non siamo noi stessi ad alimentare queste suggestioni collettive? E, per come trattiamo il nostro pianeta, siamo veramente sicuri di essere ‘terrestri’?


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale