Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
23 Novembre 2017

Se del tuo ex ti resta solo una maglietta

di Serena Di Giovanni
Condividi
Se del tuo ex ti resta solo una maglietta

‘Lovers shirts’, nei ‘panni’ di un amore perduto: quando tutto ciò che rimane è solamente un vestito dimenticato. Chi non ha mai indossato una maglia del proprio fidanzato o marito? Praticamente, lo fanno tutte. È da questa ‘illuminazione’ che la scrittrice Hanne Steen, in collaborazione con la fotografa Carla Richmond, ha dato vita a un progetto fotografico che approfondisce le forti e complesse emozioni che si provano di fronte a un amore che non c'è più

C’è chi osserva l’obiettivo. Chi volge lo sguardo verso l’infinito. Chi sfiora una fede invisibile. Chi, ancora, stringe a sé il maglione che ha indosso, e che, un tempo, apparteneva al proprio compagno, marito o fidanzato. Questi, i soggetti di “Lovers shirts”, progetto artistico nato dalla collaborazione tra Carla Richmond, fotografa di Los Angeles, e la scrittrice Hanne Steen. Un progetto che ha reclutato decine di donne e le ha ritratte con gli indumenti dei loro ex-amanti. 
La serie registra, di fatto, le reazioni emotive dei singoli individui di fronte alla sofferenza generata dall’interruzione di una relazione importante. Vari i soggetti immortalati: dalla vedova dal cuore spezzato che stringe il maglione dell’uomo che ha perduto, alla fidanzata “abbandonata”, ritratta con la testa china in segno di riflessione. 
Hanne e Carla hanno scelto di indagare la sfera intima dei loro soggetti mediante una serie di domande che ne stimolassero la memoria, e ponendo loro di fronte a uno specchio. Il tutto, trasformando gli indumenti degli ex in "oggetti parlanti" capaci di stimolare i ricordi più reconditi. In feticci di “qualcosa che è stato” e mai più sarà. Nell’emblema di una bugia, o meglio di una promessa disattesa, quella di un amore solido e imperituro (“It's just a rag I turned into a promise that he would never leave”). Ma, soprattutto, in un invito a reagire. Anche se spesso, alla fine di una relazione, “ci si sente come una bandiera che non può smettere di sventolare” (“It feels like a flag I can't stop Flying”).
“Lovers shirt” invita quindi a riflettere sul concetto di “amore” e “perdita”. Perdita dei luoghi, dei legami, dei contesti che uniscono due persone. È un progetto che, muovendo dalla vicenda individuale dei soggetti immortalati, finisce per tracciare una storia “universale”. Che narra la capacità, così umana, di amare, di accettare la “sconfitta” e andare avant, senza però obliterare il passato. 

Qui puoi vedere la gallery di Lovers Shirts del sito Herclayheart.com


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale