Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
14 Agosto 2022

In ricordo di un Maestro di vita

di Rossana Tosto
Condividi
In ricordo di un Maestro di vita

Un evento affettuoso per ricordare il grande giurista Enzo Musco a un anno dalla scomparsa tenutosi presso il Circolo Canottieri Roma di lungotevere Flaminio: un incontro molto partecipato per presentare un’opera da lui ideata in merito a una materia in continua evoluzione: ‘Riciclaggio, antiriciclaggio e reimpiego’, edito da Zanichelli

A un anno dalla scomparsa del grande giurista e docente universitario Enzo Musco, la Fondazione Centro Studi ‘Valore Impresa’ ha promosso, nei giorni scorsi, un partecipato incontro di presentazione del libro ‘Riciclaggio, antiriciclaggio e reimpiego’, aggiornato con i decreti legislativi 8 novembre 2021, n. 184 e n. 195. Si tratta di un’opera che era stata ideata proprio da Enzo Musco, realizzata con il contributo di Francesco Ardito e Alessandra Martuscelli ed edita da Zanichelli. L’eventoTremonti_Di_Vizia_Cicero.jpg si è tenuto presso il Circolo Canottieri Roma, in lungotevere Flaminio 39. La presentazione è stata introdotta dall’onorevole Francesco Paolo Sisto, sottosegretario di Stato alla Giustizia in collegamento Skype. A porgere i loro saluti sono invece intervenuti in sala: l’Avv. Antonino Galletti, presidente dell’Ordine degli avvocati di Roma; l’Avv. Marco Gabriele, presidente Aiga (Associazione italiani giovani avvocati, ndr), sezione di Roma; il dottor Gianni Cicero, presidente della Fondazione Centro Studi 'Valore Impresa'. Hanno inoltre portato il proprio contributo di riflessione l’Avv. Francesco Ardito, sul tema 'Normativa nazionale e internazionale sul riciclaggio'; l’Avv. Alessandra Martuscelli, che dopo un’introduzione aneddotica sui primi anni di praticantato presso lo studio legale del professor Musco ha illustrato una puntuale analisi sul tema ‘Riciclaggio e decreto legislativo n. 231/2001’; e il Prof. Avv. Giulio Tremonti, presidente Aspen Institute Italia, che ha ricapitolato, anche storicamente ‘Gli effetti giuridici della globalizzazione e della deglobalizzazione’. Ha moderato il dibattito, Antonietta Di Vizia, giornalista Rai, Pubblica Utilità. Il volume in questione, intitolato ‘Riciclaggio, antiriciclaggio e reimpiego’ (Zanichelli Edizioni) è un lavoro molto accurato, che si offre come commento organico alla nuova disciplina in vigore da alcuni mesi, non trascurando il processo evolutivo e giurisprudenziale della materia, introdotta nel nostro ordinamento nel 1978. La presentazione si è tenuta a un anno dalla scomparsa del giurista Enzo Musco: nato a Carlentini (Siracusa) nel 1944, il grande giurista si è laureato nel 1966 in Giurisprudenza presso l’Università di Catania. Sotto la guida di Federico Stella, egli ha svolto attività di ricerca presso l’Università Cattolica di Milano e, a partire dal 1972, presso l’Istituto ‘Max Planck’ per il Diritto penale internazionale e comparato di Freiburg im Breisgau (Germania). In seguito, ha lavorato nelle commissioni ministeriali costituite dal ministro, Mino Martinazzoli. Nel 1979 divenne ordinario di Diritto penale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Catania e, nel 1989, venne chiamato dalla facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma, ‘Tor Vergata’, dove ha insegnato fino al suo collocamento a riposo, nel 2014. Il nome di Enzo Musco è noto, in Italia e all’estero, anche grazie al 'Manuale di Diritto penale' di cui è autore con Giovanni Fiandaca, la cui prima edizione risale al 1985. Un’opera fortemente innovativa e di gran pregio, sulla quale si sono formate – e si formano – intere generazioni di studenti, magistrati e avvocati.
Tosto_Tremonti.jpg

NELLA FOTO QUI SOPRA: ROSSANA TOSTO INTERVISTA GIULIO TREMONTI

AL CENTRO: ANTONELLA DI VIZIA MODERA LA PRESENTAZIONE DEL MANUALE

IN APERTURA: IL DOCENTE DI DIRITTO PENALE, ENZO MUSCO


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale