Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
18 Novembre 2017

Brothers di Matteo Fasanella

di Francesca Buffo
Condividi
Brothers di Matteo Fasanella

Un lavoro intenso e ben articolato, libero adattamento di un testo di David Benioff, quello portato in scena al Teatro Stanze Segrete da Matteo Fasanella. Tema principale è la guerra, intorno alla quale si sviluppano le dinamiche e i drammi dei rapporti familiari che uniscono e allontanano gli individui nel difficile equilibrio fra sentimenti, aspettative disilluse e verità nascoste 

Non è certo la prima volta che Matteo Fasanella si cimenta, con buona efficacia, con riadattamenti cinematografici difficili caratterizzati da complesse e stratificate chiavi di lettura. Il risultato non delude neanche in questo nuovo lavoro che, malgrado la drammaticità degli eventi narrati, riesce a connotarsi di una particolare genuinità e freschezza scenica. Merito anche della corraggiosa iniziativa di portare in scena un bambino (nella fattispecie sono tre che si alternano sera per sera). Nella replica alla quale abbiamo assistito a recitare era Giulietta Rebeggiani. Dirigere i bambini non è mai semplice. In questo caso, è proprio la genuina recitazione di Giulietta a sostenere la dinamica familiare del racconto e a sottolineare come sotto la ‘normalità’ del “tutto va bene” si celi spesso il dramma.
Una drammaticità che ha un suo crescendo nell’ottima interpretazione dei personaggi adulti. Gli elementi sono tanti: la famiglia ‘perfetta’; il rapporto fratello ‘buono’ – fratello ‘cattivo’; il confronto padre-figlio;  il triangolo amoroso e la gelosia; la distruzione psicologica causata dalla guerra. Una vicenda con tante verità che si svelano dolorosamente una dopo l’altra; una battaglia dei sentimenti in cui è la verità stessa a rimanere sconfitta, Da vedere.

La Trama
Midwest, ottobre 2007. Sam Cahill è un giovane capitano dei Marines degli Stati Uniti. Decide di partire per la quarta volta per l’Afghanistan. “Grace sa che farei qualunque cosa per tornare da lei. Qualunque.“ Un padre fiero di lui, una moglie innamorata ma di poco polso, una bambina di 7 anni e Tommy, un fratello con un passato tormentato, attendono il suo rientro. Al suo ritorno, però, niente può essere più lo stesso. Quello che una volta era un rifugio caldo e sicuro ora è diventato uno spazio bidimensionale ed inospitale. Perché la guerra azzera tutto, come la morte.


Matteo_Fasanella.jpgBrothers
dal 3 al 26 novembre 2017

Di Matteo Fasanella Con Paolo Buglioni, Andrea Venditti, Giulia Bornacin, Claudio Crisafulli e, nello stesso ruolo a rotazione Giulietta Rebeggiani, Chiara Barletta e Eleonora Setzu. Regia Matteo Fasanella

Teatro Stanze Segrete
Via della Penitenza 3
Dal martedì al sabato ore 21.00; domenica ore 19.00 Prezzo biglietto: 15-20 euro
Info e prenotazioni: 06.6872690, info@stanzesegrete.it

Salva


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale