Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
20 Giugno 2024

No - una giostra sui limiti dei limiti imposti

di Francesca Buffo
Condividi
No - una giostra sui limiti dei limiti imposti

Lo spettacolo premiato dalla nostra testata al Roma Fringe Festival 2014 apre la stagione del Teatro Trastevere di Roma. Un'occasione per divertirsi  con i paradossi, le debolezze, i limiti di quello che comunemente ํ ritenuto il miglior antidoto alla deriva dei comportamenti umani

TEATRO TRASTEVERE

19, 20, 21 settembre 2014
ore 21,00
costo biglietto 8,00 euro + 2,00 euro tessera associativa teatro
Via Jacopa de' Settesoli 3 - www.teatrotrastevere.com

Leggi la recensione dello spettacolo

Leggi l'intervista alla regista Clara Sancricca

 

“Divertente. Un modo per sorridere dei limiti imposti, tanto assurdi, quanto inutili.” 
(Gaetano Massimo Macrì, Periodico Italiano Magazine)
“Davvero un bel messaggio quello rappresentato dal Collettivo che ha dato prova di una spiccata originalit่ visiva ed espressiva ossessivamente appuntata sulla parola “No”.” 
(Antonio Mazzuca, Gufetto.it)
“Sarebbe importante che questo spettacolo visitasse le menti ed i cuori di pi‘ persone possibile, cos็ da sciogliere i nodi e le coscienze di ognuno al fine di vivere nella leggerezza e nella bellezza e mai nella rabbia.” 
(Liliana Valente, Tempi-dispari.com)
“Lo spettacolo di questa giovane compagnia Collettivo Controcanto rapisce e strega con la sua semplicit่ geniale e ci ricordano ancora una volta, se ce ne fosse ancora bisogno, che per fare del buon teatro non ci vuole proprio niente, basta il talento.” 
(Fabiana Dantinelli, Fermataspettacolo.it)
“Un messaggio “libertario” che la compagnia Controcanto Collettivo ha saputo esprimere con grandissima ironia e indiscutibile originalit่.” 
(dalla motivazione del premio della critica di Periodico Italiano Magazine) 

“Divertente. Un modo per sorridere dei limiti imposti, tanto assurdi, quanto inutili.” 
(Gaetano Massimo Macrì, Periodico Italiano Magazine)

“Davvero un bel messaggio quello rappresentato dal Collettivo che ha dato prova di una spiccata originalit่à visiva ed espressiva ossessivamente appuntata sulla parola “No”.” 
(Antonio Mazzuca, Gufetto.it)

“Sarebbe importante che questo spettacolo visitasse le menti e i cuori di più persone possibile, così da sciogliere i nodi e le coscienze di ognuno al fine di vivere nella leggerezza e nella bellezza e mai nella rabbia.” 
(Liliana Valente, Tempi-dispari.com)

“Lo spettacolo di questa giovane compagnia Collettivo Controcanto rapisce e strega con la sua semplicità geniale e ci ricordano ancora una volta, se ce ne fosse ancora bisogno, che per fare del buon teatro non ci vuole proprio niente, basta il talento.” 
(Fabiana Dantinelli, Fermataspettacolo.it)

“Un messaggio “libertario” che la compagnia Controcanto Collettivo ha saputo esprimere con grandissima ironia e indiscutibile originalità.” 
(dalla motivazione del premio della critica di Periodico Italiano Magazine) 


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale