Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
21 Ottobre 2019

Il gioco delle verità in un meccanismo di comicità a orologeria

di Raffaella Ugolini
Condividi
Il gioco delle verità in un meccanismo di comicità a orologeria

Ottimi riscontri di pubblico per 'Non c'è più religione', una commedia sulle tanto decantate, ma più spesso 'millantate', libertà sessuali della nostra società, andato in scena al Teatro Tordinona di Roma sino allo scorso 30 ottobre

Dopo averci fatto tremare al cinema con ‘Sorrounded’, un thriller psicologico improntato sulle ansie di una donna, Laura Girolami ha debuttato di recente anche a teatro, con ‘Non c'è più religione’, portando in scena un tema spinoso come il sesso e la libertà sessuale attraverso la 'chiave di lettura' di una comicità non banale. Un gioco di ‘rimandi’ assurdi, a tratti ‘pinteriani’, per andare a svelare come niente sia come sembra e che il ‘velo di Maya’ copre ancora, cone le sue convenzioni, la società contemporanea, nonostante le decantate, o addirittura ‘millantate’, aperture e libertà. Come trattare tutto questo facendo ridere lo spettatore? Semplice (si fa per dire...): mettendo in scena una commedia 'provocatoria', che appare un perfetto meccanismo a orologeria di simpatia e ‘gags’, grazie a due attori straordinari e la regia di uno dei volti più noti del cinema e della tv italiani: Pietro De Silva. In ‘Non c'è più religione’, l'attualità incontra la risata, mentre lo scherzo incontra la poesia, regalando al pubblico momenti di riflessione e spunti sociali inediti, insieme a una visione complessiva in cui "niente è come sembra", rivelando, altresì, verità taciute o urlate. ’Non c'è più religione’ è andato in scena al Teatro Tordinona di Roma con ottimi riscontri di pubblico sino allo scorso 30 ottobre. Ci auguriamo di vederlo nel corso della stagione invernale, anche su altri palcoscenici.

‘Non c’è più religione’
di: Laura Girolami
regia: Pietro De Silva
con: Fabio Galadini, Cristina Pedetta e Francesco Guglielmi
Teatro Tordinona,
Via degli Acquasparta, 16 - Roma

Non_ci_e_piu_religione_2.jpg

Salva


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale