Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
28 Ottobre 2021

Ephemeral, il tatuaggio removibile

di Giorgio Morino
Condividi
Ephemeral, il tatuaggio removibile

Un gruppo di ricercatori newyorkesi ha brevettato uno speciale inchiostro per tatuaggi removibile con l'utilizzo di una speciale soluzione capace di disgregare le molecole del colore

Tatuarsi è ormai diventato una moda largamente diffusa. Eppure, molti potrebbero trovarsi nella necessità di dover rimuovere un tatuaggio, dovendo affrontare un processo di laser-terapia molto costoso, altrettanto doloroso e con risultati non sempre belli a vedersi. Un gruppo di studenti di chimica e ingegneria bio-molecolare della NYU Tandon school of engineering ha recentemente vinto un premio di 75 mila dollari, al fine di sviluppare un nuovo tipo di inchiostro per tatuaggi chiamato appunto 'Ephemeral' che permette di essere cancellato con una apposita soluzione chimica.
“L’inchiostro dei tatuaggi è permanente perché le molecole di inchiostro sono troppo grandi perché il sistema immunitario dell’organismo riesca ad espellerle”, hanno spiegato i ragazzi che hanno sviluppato questo progetto “noi usiamo molecole più piccole, racchiuse in una struttura sferica che è abbastanza grande perché il corpo non la porti via. Ma se la rompi, le molecole di inchiostro vengono spazzate via”. Fiduciosi della validità della scoperta, questi ragazzi hanno già creato una società per produrre e commercializzare questo inchiostro miracoloso.

Ephemeral.jpg


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale