Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
25 Settembre 2017

Massimo Fattoretto: "Il futuro è lavorare sulla rete internet"

di Clelia Moscariello
Condividi
Massimo Fattoretto: "Il futuro è lavorare sulla rete internet"

Alla scoperta di una delle tante professioni nate grazie al web: ecco l’intervista a un vero ‘mago’ delle nuove tecnologie e del digital marketing, rilasciata in esclusiva per la redazione di ‘Periodico italiano magazine’

Come sono cambiate le nuove professioni sul web? E quali sono quelle nate grazie alla rete? Questa è stata la domanda che ci ha spinto a incontrare Massimo Fattoretto, che della rete internet ne ha fatto un mestiere. Un classico ‘bravo ragazzo’ del nord’Italia, di quelli che lavorano 18 ore al giorno, che oggi gestisce oltre 100 progetti personali di differenti tematiche, grazie alle quali riesce a guadagnare semplicemente con le cosiddette ‘attività di traffico organico’, ovvero con la programmazione ‘Seo’ (Search engine optimization: attività di ottimizzazione per i motori di ricerca, ndr). Profondo conoscitore dei motori di ricerca, lui sa sempre come ottimizzare al meglio ogni sito e rendere visibile l’attività dei propri clienti. Collabora con partner verticali ed eccellenze italiane in tutte le diverse specializzazioni del ‘digital marketing’. Ricopre diversi incarichi professionali, sempre inerenti il web o di consulenza ‘Seo’, realizzazioni di eventi di digital marketing, formazione e sviluppo di portali editoriali in ambito ‘finance’. Ecco, dunque, i consigli e l’esperienza di questo simpatico geometra, che senza l’avvento di internet era destinato a un normale impiego ‘dignitoso’ presso lo studio di famiglia.

Massimo Fattoretto, di cosa ti occupi, esattamente, oggi?
“Ho fondato un’azienda: la Fattoretto srl. E mi occupo di consulenza ‘Seo’, realizzazione di eventi di digital marketing, formazione e sviluppo di portali editoriali in ambito ‘finance’. Con la ‘consulenza Seo’ ho avuto, sin da subito, differenti tipologie di clienti, che mi hanno permesso di rimanere aggiornato sotto ogni aspetto della ‘Seo’: si passa, infatti, dalla ‘Local Seo’, dedicata a castelli di lusso ed hotel nel Veneto, a Roma e a Milano, a quella per il cosiddetto ‘e-commerce’, con brand nazionali e internazionali, fino alle varie attività ‘classiche’ per aziende multinazionali di ceramica, eccellenze del ‘food’, del comparto medico e altri settori. Inoltre, organizzo, assieme a un socio, il ‘WM Expo’ (link a www.wmexpo.it): l’unico evento ‘digital’ che si svolge nel Triveneto a vantare le migliori eccellenze italiane del digital marketing insieme ad alcuni relatori dalle aziende più importanti al mondo, come Google, Booking ed Expedia. Infine, svolgo corsi di formazione per insegnare la ‘Seo’ presso aziende o enti di formazione. Quest’anno ho tenuto alcune docenze del ‘modulo Seo’ per il Master Mibs dell’Università di Padova. Oltre a ciò, la creazione di ‘portali editoriali’ mi ha permesso di ricavare un’ulteriore rendita, affiancata alle altre attività. Possiedo uno dei network italiani ‘finance’ più grandi del Paese, composto da oltre 50 domini ‘verticali’ in continua espansione, attraverso i quail ‘monetizzo’ con attività di pubbliche relazioni per banche o finanziarie, pubblicità derivanti da ‘banner’ e attività di ‘lead generation’…”.

Perché hai scelto questo tipo di lavoro?
“Ho iniziato come programmatore e, successivamente, mi sono appassionato alla programmazione ‘Seo’. Vedevo i risultati che portavo ai miei clienti e, di conseguenza, il passo successivo è stato quello di approfondire sempre meglio tale specializzazione, decidendo così di cambiare, in 10 anni, 5 agenzie diverse di ‘Seo oriented’, al fine di apprendere tutti i differenti metodi di approccio. Dal 2014, sono un ‘consulente Seo freelance’ e sono riuscito ad aprire una ‘srl’ specifica. Da qualche mese, in ufficio siamo in 3 persone, anche se in realtà posso vantare più di 15 collaboratori che sento quotidianamente. In Italia, ormai non si contano le aziende che si occupano ‘solo’ di ‘Seo’ e molte ‘web agency’ offrono svariate attività. Ma io resto convinto che, focalizzandosi al meglio su un singolo aspetto del ‘digital marketing’, si possa offrire quel qualcosa in più al cliente che, alla fine, fa la differenza”.

Quanto ha inciso l’interesse verso le nuove tecnologie?
“Ha inciso moltissimo, soprattutto durante il mio percorso di studi dopo il diploma di geometra. Avevo sin da subito recepito l’importanza delle nuove tecnologie. Pertanto, ho indirizzato in tal senso il mio percorso universitario, presso la facoltà di Scienze informatiche dell’Università ‘Cà Foscari’ di Venezia”.Quanto ti ha aiutato internet?“Mi ha permesso di diventare imprenditore e di essere totalmente libero da eventuali orari lavorativi, consentendomi di gestire la mia vita nel migliore dei modi. Internet mi ha aiutato davvero tanto: la rete è stata fondamentale nella mia vita”.

Se la rete non fosse esistita, che lavoro avresti fatto?
“Molto probabilmente il geometra, nello studio del paese di mio nonno…”.

Quali sono i ‘pro’ e i ‘contro’ del web?
“I ‘contro’ della rete web sono, per esempio, le notizie false che circolano nei social (vedi Facebook), dove molti utenti, nella loro ignoranza, ricondividono senza nemmeno informarsi prima, o senza leggere il contenuto, solo perché il titolo è accattivante. I ‘pro’, invece, sono molteplici e tendono all’infinito: il più importante è che, grazie al web, ognuno di noi può vivere e guadagnare seguendo le proprie passioni. Ci sono, infatti, differenti metodi per ottenere reddito attraverso il web. Serve solamente costanza, passione e impegno: i risultati, prima o poi, arrivano”.

E nel tuo lavoro? Quali sono gli aspetti positivi e quali quelli negativi?
“Uno dei problemi maggiori del mio lavoro è che, ormai, visto che la ‘Seo’ va di moda, molti si dichiarano ‘Seo’ mentre, invece, sono solo dei copywriters che scrivono in ‘ottica Seo’. Ma di ‘Seo’ veri, che conoscono anche le basi del ‘linguaggio Html’, che sanno maneggiare il ‘file access’ o che sono in grado di metter mano ai codici di programmazione non sono poi molti. I ‘vantaggi, invece, sono davvero tanti: il più bello resta indubbiamente la soddisfazione di aver portato risultati per te stesso, per i tuoi progetti personali o per quei ‘clienti’ che ti permettono di vivere la vita al meglio delle tue possibilità”.
 

Per ulteriori informazioni sulla ‘consulenza Seo’:
www.massimofattoretto.com

Search_engine_optimization.jpg

Salva


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale