Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
25 Settembre 2017

Rimini: la più cliccata su internet come meta estiva 2017

di Francesca Buffo
Condividi
Rimini: la più cliccata su internet come meta estiva 2017

Torna il caldo e la voglia di mare. In questi ultimi anni di crisi gli italiani hanno visto assottigliarsi il numero di giorni da trascorrere in una meta estiva. Secondo i dati di metasearch marketing che collegano l’offerta turistica del settore alberghiero, per quest’anno dovrebbe esserci una ripresa. La stagione dovrebbe ‘aprirsi’ già a giugno con il ponte di inizio mese quando in molti approfitteranno per concedersi un’anteprima. Il vero e proprio ‘picchio’ dovrebbe essere nelle prime due settimane di agosto. Vacanze che vedranno capeggiare la meta romagnola da sempre sinonimo di mare e divertimento: Rimini

Fiore all’occhiello della riviera romagnola, Rimini è da sempre meta ideale per le famiglie grazie alle sue lunghe spiagge di sabbia finissima e alla moltitudine di soluzioni alloggiative per tutte le tasche.

I giovanissimi si organizzano in gruppi per soggiorni pieni di divertimento fra locali, discoteche e ‘struscio’ serale. Il Rockisland, The Barge, Il Velvet Club & Factory e il Coconuts sono le attrazioni di una movida notturna che non conosce riposo fino alle prime ore del mattino. Fare le ore piccole, per gli under 25, è una tradizione che si perpetua da anni. A seguire i bomboloni caldi dei fornai notturni e una giornata a dormire in spiaggia sotto il solleone.

La cittadina offre anche una serie di mete culturali interessanti: dal centro storico al Tempio Malatestiano (progettato da Leon Battista Alberti, è stato costruito tra il 1450 e il 1468 ed è uno dei monumenti più famosi del Rinascimento italiano), alla Pescheria vecchia (opera dell'architetto riminese Buonamici, venne eretta nel 1747). Senza tralasciare uno dei punti più caratteristici della cittadina: Borgo San Giuliano, dove ha trovato i natali Federico Fellini (molti sono, infatti, i murales che ricordano il grande regista italiano). Quella di oggi non è certo la Rimini di 'Amarcord', ma per chi vuole ripercorrerne i tratti 'cinematografici' una visita a Piazza Cavour è d'obbligo. Nella finzione scenica, questo era il luogo di incontro dei Vitelloni. Qui abitavano i personaggi principali: il mite Moraldo (Franco Interlenghi), Fausto il seduttore (Franco Fabrizi) e l’infantile Alberto (Alberto Sordi). Le atmosfere sono diverse, ma la cittadina ha saldato il suo debito morale nei confronti di colui che ha saputo coglierne i tratti più intimi attraverso l'occhio della cinepresa:

– Da piazza Fellini (Marina Centro), sino a piazza Marvelli, le vie perpendicolari al mare sono state chiamate con i nomi dei film di Fellini.

–  Sui muri del vecchio borgo dei pescatori – Borgo San Giuliano – sono affrescati i personaggi e le scene dei più importanti film di Fellini: Le notti di Cabiria, La dolce vita, La strada, ecc.

–  La Fondazione Federico Fellini (via Nigra, 26) che raccoglie alcuni reperti del regista: costumi, elementi scenografici, disegni, scritti e molto altro e mette a disposizione degli appassionati e dei ricercatori un cospicuo materiale di documentazione.

Simbolo della città e luogo d’attrazione per tutto il paese e per i turisti è il Grand Hotel, inaugurato nei primi anni del '900. Della magnifica struttura originaria composta di stucchi, statue e sovrastanti cupole, resta poco dopo l'incendio del 1920 e i bombardamenti  della seconda guerra mondiale. Ma l'antico splendore si riesce a cogliere ancora visitandone l'interno. A tutt'oggi le camere conservano gli arredi francesi e veneziani del XVIII secolo, il parquet e i lampadari veneziani dell’arredamento originale mentre nelle sale ristorante gli arredi, i dipinti e le luci rievocano l’atmosfera del passato.

Per organizzare al meglio il vostro soggiorno potete contare su una ricca offerta di alberghi, pensioncine a conduzione familiare e case vacanze a Rimini, alla portata di tutte le tasche. Ovunque la parola d'ordine è accoglienza, con ampie zone alberate e lunghe passeggiate.
E fra sole, mare e piadine (una delle tante tradizioni gastronomiche romagnole), potete starne certi: il divertimento è assicurato per grandi e piccini!

ITALIA IN MINIATURA: scoprire l’Italia a piccoli passi
L’estate e le sue tante alternative si configurano come un rebus per le famiglie. Qualcosa di diverso lo offre il parco riminese a tema, all’insegna del divertimento e dell’apprendimento, dove anche gli adulti possono riscoprire un po’ di infanzia perduta: i bambini, accompagnati dalle famiglie o addirittura in gita scolastica, hanno la possibilità di imparare e giocare in sicurezza, scoprendo le bellezze artistiche in ‘scala’ del ‘Belpaese

Italia_miniatura_1.jpgItalia_miniatura_2.jpg

Italia_miniatura_3.jpgItalia_miniatura_4.jpg

Leggi l'articolo sulla rivista sfogliabile N.28 maggio 2017, a pagina 33


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale