Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
21 Aprile 2019

Aziende bloccate dal ‘sistema’

10 Aprile 2011
di Chiara Scattone
Aziende bloccate dal ‘sistema’

Per gli istituti di credito la ‘colpa’ è da attribuire all’applicazione di Basilea 2 e 3; per le aziende, invece, si concede solo a pochi eletti. Intanto sono sempre di più gli imprenditori ‘mandati a casa’ dalle banche. Perché?

La Corte di Cassazione, chiamata in causa a giudicare per un ricorso in un procedimento per usura protrattasi per diversi anni a vantaggio di un istituto di credito, ha sancito il suo verdetto nel marzo 2010, lanciando forse una vera sfida agli addetti ai lavori.

La questione è assai dibattuta: è possibile che le banche applichino tassi usurai nella normale operatività di un conto corrente?

Deficienti al potere

2 Marzo 2011
di Vittorio Lussana
Deficienti al potere

Proprio la retorica del familismo tradizionalista e amorale è ciò che impedisce al nostro sistema economico interno di favorire l’occupazione stabile dei giovani e delle donne.

Sino alla fine degli anni ’80 del secolo scorso, il nostro Paese ha vissuto una lunga fase di espansione economica.

Immigrati: non solo cittadini di serie B

3 Novembre 2010
di Chiara Scattone
Immigrati: non solo cittadini di serie B

Il 25% delle società che vedono la luce nella ricchissima Silicon Valley hanno tra i loro fondatori immigrati residenti negli States. Imprese come Google, Intel e Sun, ma anche piccole e medie attività imprenditoriali poste in essere e gestite dagli immigrati, che hanno mantenuto un livello di crescita più o meno stabile, creando posti di lavoro anche tempi così difficili.


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale