Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
18 Giugno 2019

A margine della cerimonia di premiazione organizzata presso l’Ambasciata di Francia in Italia dalla Fondazione ‘Gruppo Up’, il 5 aprile 2016, abbiamo incontrato il ministro plenipotenziario e incaricato di Affari dell’ambasciata dell’Argentina a Roma, Carlos Cherniak, in compagnia del presidente della controllata ‘Up Day’: Marc Buisson.

Il progetto Archimede, esportato in Spagna dal 'nostro' premio Nobel, si è dimostrato scientificamente all’avanguardia. Si sarebbe potuto sviluppare in Italia, ma la nostra politica, sin dai primi anni del 2000, ha sempre umiliato la ricerca

L’attività di ricerca del professor Rubbia ha coperto diversi campi della fisica, quali lo studio dei neutrini cosmici, l’analisi della stabilità del protone, il progetto di una fusione nucleare controllata e il progetto di un reattore nucleare basato sull’utilizzo del thorium come materiale radioattivo.

Incontriamo Dacia Maraini carichi di emozione, affetto e devozione, come discepoli innanzi alla loro ‘Maestra di vita’. Le nostre testate, Periodico italiano magazine e Laici.it, hanno spesso trattato, in questi ultimi anni, il tema del ‘femminicidio’ e della violenza sulle donne, ampliandolo e rilanciandolo.

Furio Colombo e i delitti italiani

16 Ottobre 2014
di Giuseppe Lorin
Furio Colombo e i delitti italiani

Il paradosso del Giorno della Memoria, la Ragione di Stato, i disastri italiani, la destabilizzazione politica e altro ancora...

Incontriamo l’onorevole Furio Colombo per definire insieme i tratti essenziali di questa nostra Italia, tanto vituperata dai cittadini e da coloro che la criticano dall’estero, ma sempre più meta ambita da turisti sia endogeni che esogeni, alla scoperta delle mirabilia avute in eredità da un passato storico unico al mondo.


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale