Il mensile di informazione e approfondimento che
intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto
di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche.
diretto da Vittorio Lussana
Area Riservata
24 Marzo 2019

Cave canem ‘na storiaccia de borgata

1 Luglio 2013
di Gaetano Massimo Macrì
Cave canem ‘na storiaccia de borgata

L’associazione culturale  Cattive Compagnie ritorna al Fringe, forte della vittoria dell’anno scorso, con una rappresentazione ‘forte’, una storia di periferia e di malavita, quella di Andrea e Antonio, che la strada, la durezza e le difficoltà del quotidiano hanno trasformato, ingabbiandoli, in ‘Er Condor’ ed ‘Er Piccoletto’.

Padroni delle nostre vite

1 Luglio 2013
di Vittorio Lussana
Padroni delle nostre vite

Un testo di peso e importanza vitali per il nostro Paese: il racconto della vicenda del caro amico Pino Masciari, imprenditore calabrese costretto a fuggire dalla propria terra per l’oppressione minacciosa della ‘ndrangheta. Il coraggio di un testimone di giustizia e della sua famiglia costretti nella morsa di un apparato burocratico dello Stato ottuso e farraginoso e il rischio incombente di rimanere uccisi.

Lei gli direbbe

1 Luglio 2013
di Vittorio Lussana

Sara Tosti, sulla scena, è assai brava nel rappresentare la profondità dell’amore, ricco di ‘sfumature’ dolci e affettuose anche nelle piccole ritualità quotidiane, di una ragazza costretta a un’esistenza da ‘vedova bianca’ a causa della detenzione del proprio compagno su un’isola per motivi politici.

Il protocollo

1 Luglio 2013
di Vittorio Lussana

Quattro ragazze sintetizzano attraverso una recitazione totalmente gestuale il percorso di vita archetipico della donna italiana. Le identità sono 4, ma il percorso è il medesimo per tutte. L’idea è tutta qui, ma il merito di questo lavoro è quello di essere riuscito a sviluppare un singolo concetto con leggerezza e senza schematismi ideologici particolari.


Periodico Italiano Magazine - Direttore responsabile Vittorio Lussana.
Registrata presso il Registro Stampa del Tribunale di Milano, n. 345, il 9.06.2010.
EDITORE: Compact edizioni divisione di Phoenix associazione culturale